Samsung Galaxy S6 Project Zero'

Galaxy S6, Samsung pubblica i valori SAR, i più bassi della categoria

Che sia una furba mossa di mercato o sia capitato, sta di fatto che Samsung ha pubblicato ufficialmente, attraverso il proprio sito, i valori SAR (Specific Absorption Rate) del più che mai atteso top di gamma Galaxy S6 variante internazionale, ovvero quella che uscirà anche in Europa e che sarà contraddistinta dai codici modello SMG925F e SMG925FQ.

Per valore SAR s’intende “la quantità di frequenze emesse dal dispositivo e assorbite dal corpo quando è esposto ad un campo elettromagnetico” e, da

questo punto di vista, Samsung sembra aver fatto davvero un ottimo lavoro vista l’importanza di questo dettaglio, spesso sottovalutato, riuscendo a scendere fino ad uno dei valori più bassi.

Ogni paese ha un limite massimo imposto. Negli Stati Uniti, ad esempio, la Federal Communications Commission (FCC) ha adottato limiti per l’esposizione sicura alle radio frequenze prodotte dai telefoni cellulari ed obbliga tutti i produttori ad avere livelli di SAR sotto gli 1,6 Watt per chilogrammo (W/kg), in Europa il limite è di 2 W/kg e secondo i dati diffusi dal sito web di Samsung, il prossimo portabandiera sud coreano non supererà gli 0.306 W/Kg, a tutto vantaggio della salute dei suoi futuri possessori.

Samsung Galaxy S6, i valori SAR

Samsung Galaxy S6, i valori SAR