DoCoMo Galaxy S6 e Galaxy S6 edge

Galaxy S6, le vendite in Giappone non decollano nonostante l’assenza del marchio Samsung

Samsung, le vendite dei nuovi Galaxy S6 e Galaxy S6 edge procedono bene in molti mercati mondiali ma c’è un paese che fa eccezione: il Giappone.

Secondo i dati di vendita relativi alla settimana che si è conclusa lo scorso 3 Maggio, i due nuovi smartphone di casa Samsung occupano solo, rispettivamente la

posizione 26 e 30. Dopo un avvio delle vendite che lasciava ben sperare, quindi, la situazione è decisamente cambiata.

Oltre al danno, la beffa si potrebbe dire. Per cercare di offrire una percezione diversa al mercato, infatti, Samsung ha deciso da qualche mese di eliminare il suo brand dai device venduti in Giappone (si è iniziato con il Galaxy Note Edge) tramite il gestore DoCoMo lasciando in evidenza solo il marchio Galaxy.

Secondo alcuni analisti, tuttavia, il calo delle vendite sarebbe da ricercare nel congelamento dei rapporti tra Corea e Giappone dovute, prevalentemente, al riemergere di problematiche di carattere nazionalistico. In Giappone, inoltre, c’è una crescente tendenza ad idealizzare l’occidente ed i prodotti venduti negli Stati Uniti. Gli iPhone di Apple, infatti, occupano ancora le prime posizioni nella classifica delle vendite nonostante siano ormai sul mercato dallo scorso settembre.

Eccezion fatta per il Giappone, i nuovi Galaxy S6 di Samsung stanno riscontrando un notevole successo in UK, Germania e in Cina dove il volume delle prenotazioni è stato quattro volte superiore a quello del Samsung Galaxy S5.

DoCoMo Galaxy S6 e Galaxy S6 edge

DoCoMo Galaxy S6 e Galaxy S6 edge